Dove la professionalità incontra la tecnologia!

   

Chi di voi non ha mai visto questo tipo di "marchio"?

Quanti si saranno chiesti che cos'è?

In quanti sanno di cosa si tratta realmente?

Nulla di più semplice. Tutti ormai conosciamo i codici a barre, li troviamo su tutto, dai prodotti alle riviste.

Da Wikipedia: "I codici a barre sono un insieme di elementi grafici a contrasto elevato disposti in modo da poter essere letti da un sensore a scansione e decodificati per restituire l'informazione contenuta".

Il CODICE QR è praticamente una evoluzione del codice a barre.

Da Wikipedia: "Un codice QR (in inglese QR Code, abbreviazione di Quick Response Code) è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D), ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all'interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate a essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7.089 caratteri numerici o 4.296 alfanumerici. Il nome "QR" è l'abbreviazione dell'inglese "Quick Response" ("risposta rapida"), in virtù del fatto che il codice fu sviluppato per permettere una rapida decodifica del suo contenuto".

Un esempio pratico lo si ottiniene inquadrando il Codice QR presente in questa pagina con l'apposito lettore di QR del vostro smartphone. Potrete leggere anche sullo smartphone questo articolo.

Un Codice QR può essere usato per qualsiasi scopo, alcuni esempi sono: come biglietto da visita elettronico, come rubrica telefonica, come messaggeria, come link, come posta elettronica ecc..

Per generare un Codice QR, esistono numerosi software o applicazioni scaricabili dagli appositi store (sia Android che IOS).

In questo articolo andiamo a vedere alcuni servizi online gratuiti (it.qr-code-generator.com, www.the-qrcode-generator.com, goqr.me). Il principio di funzionamento è simile tra loro.

  1. scegliete che tipo di uso che dovete farne (ad esempio se volete scrivere i dati come rubrica telefonica " Vcard", se volete creare una URL (link che rimanda ad un indirizzo telematico specifico "come il codice di esempio di questa pagina";

  2. compilare i campi con le informazioni che volete diffondere;

  3. generare il codice tramite l'apposito pulsante.

Una volta generato il codice, potete salvarlo sul vostro computer seguendo le indicazioni rilasciate dal sito oppure semplicemente cliccando col tasto destro del mouse sull'anteprima del codice e selezionando la voce "salva immagine con nome" (questo passaggio può variare a seconda del servizio online da voi utilizzato).

 

   
© Michele Porfido

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni